TARIFFE E REGOLAMENTO

Il Consiglio Direttivo, riunitosi a marzo 2018 ha deliberato le seguenti tariffe valide per la  stagione 2018:

TESSERAMENTO 2018 (validità fino al 31/12/2018):    €90.-
TESSERAMENTO SPECIALE (Non soci, tesseramento a stagione in corso, ecc):   da valutare in proporzione
TESSERAMENTO JUNIOR 2018 (minori di anni 16):   €50.-

QUOTA ISCRIZIONE GARA PER SOCI: €15.-
QUOTA ISCRIZIONE GARA PER NON SOCI: €20.-

Regolamento Tecnico

Il Campionato 2018 Jokerteam – Bolzano / GT12 consiste di 7 rounds con lo scarto di 2 che si terranno presso la pista permanente (outdoor – asfalto) dell’associazione secondo questo  calendario gare.
Al primo classificato di ogni gara verrà assegnato il punteggio di 150 punti, al secondo classificato 149, al terzo 148 e così via.
La classifica finale del campionato prevede lo scarto automatico dei due punteggi più bassi.
Le iscrizioni dovranno pervenire entro le ore 24:00 del venerdì antecedente la gara compilando l’apposito modulo di iscrizione che sarà di volta in volta attivato sul sito www.jokerteam.it
L’organizzazione comunicherà agli iscritti l’eventuale annullamento della gara entro le ore 20:00 del sabato antecedente la gara stessa.
Il costo dell’iscrizione ad ogni gara é di EUR 20. Con il pagamento di EUR 25 il concorrente riceverà anche una pizza “Margherita” + bibita consegnata al proprio Box durante la pausa pranzo.
La pista sarà disponibile per le prove libere il sabato pomeriggio antecedente la gara (prezzo ingresso EUR 10:00 per i non soci) su richiesta.
Format Gara:
1. Verranno disputate tre manches di qualificazione per ogni batteria della durata di 6 minuti ognuna, più il tempo per completare l’ultimo giro. Tutte le batterie di qualificazione, partiranno con partenza tipo EFRA (cioè in sequenza un concorrente alla volta con cronometraggio individuale) con gli automodelli schierati dietro al trasponder. La miglior manche di qualifica di ogni concorrente verrà utilizzata ai fini dello schieramento di partenza per le finali.
2. Al termine delle batterie di qualificazione verrà stilata la classifica generale e, a seconda del numero di concorrenti, saranno predisposte le finali così composte: Finale “A” dal 1° al 10° classificato Finale “B” dal 11° al 20° classificato Finale “C” dal 21° al 30° classificato Tutte le finali si svolgeranno su TRE manches. La durata delle manches di finale è di 6 minuti più il tempo per completare l’ultimo giro. Tutte le finali si svolgeranno con schieramento di partenza, secondo le posizioni delle qualifiche, sul rettilineo principale.
3. Tra l’inizio di una batteria di qualificazione e quella successiva intercorreranno almeno cinque minuti.
4. Tra l’inizio di una manche di finale e la successiva intercorrerà un intervallo non inferiore a 60′, tempo che varierà solo per motivi di carattere tecnico-organizzativo su decisione insindacabile della Giuria.
5. Il cronometraggio verrà effettuato tramite transponder. È fatto d’obbligo l’uso del transponder personale. ATTENZIONE: il sistema di cronometraggio dell’associazione é il MyLaps RC3. Il sistema non é in grado di rilevare quindi i transponder RC4 « pure » a tre fili. Quelli invece a due fili sono regolarmente rilevati.
6. Non è ammessa la “sospensione tecnica”.
7. Tra le fasi di qualificazione e le fasi finali potrà essere effettuata una pausa pranzo che potrà variare a giudizio della giuria a seconda del numero degli iscritti.
8. La classifica di ciascuna finale verrà redatta assegnando il punteggio di 10 al vincitore, 9 al secondo classificato e così via. Il punteggio più basso registrato da ogni concorrente nel corso delle 3 finali verrà automaticamente scartato. Vince il concorrente che ottiene il punteggio maggiore risultante dalla somma dei due punteggi più alti.
9. Il giorno della gara la pista sarà aperta dalle ore 8:00. La prima manche di qualifica partirà indicativamente alle ore 10:00.
Regolamento Tecnico:
Automodelli:
Sono ammessi gli automodelli omologati per la categoria GT12 in commercio prodotti dai seguenti costruttori:
– Schumacher
– Zen Racing
– Mardave
– ORE Racing
Peso minimo dell’automodello (pronto a correre): 950 grammi
Altezza minima da terra del telaio (pronto a correre): 3 mm
Pneumatici:
Sono ammessi pneumatici in spugna dedicati alla categoria GT12 denominati “Control Tyres” in commercio prodotti dai seguenti costruttori:
– Contact (codici: JGCF, JGCR, JMCF, JMCR)
– JFT (codici: JFT-0435FGT, JFT-0535RGT)
ATTENZIONE: in occasione delle gare valide per la Italian GT12 Series che si terranno presso la struttura dell’associazione (13/05/2018 e 22/07/2018) gli pneumatici consentiti non avranno limitazioni di mescola.
Uso additivi (inodore e non infiammabile): consentito
Motori:
Sono ammessi motori brushless 13.5T omologati ed inclusi nella lista EFRA al momento della gara.
ESC:
Sono ammessi ESC esclusivamente in modalità « Zero-timing / Blinking ». L’utilizzo della retromarcia non è consentito.
Batterie:
Sono ammesse batterie LiPo-LiHV 1s (3,7V e 3,8V) con involucro rigido e tensione massima di 4,20V.
Per ragioni di sicurezza le batterie dovranno essere caricate obbligatoriamente all’interno di LiPo Sack e ad un amperaggio massimo di 10A.
Carrozzeria:
Sono ammesse le carrozzerie della categoria GT12 in commercio e approvate dalla BRCA ed il modello Mon-Tech MLGT3. E’ consentito l’utilizzo di un solo alettone fissato alla carrozzeria della larghezza massima di 165mm. Il parabrezza e finestrini laterali dovranno essere lasciati trasparenti.

Regolamento generale per l’uso della pista (V3.01)

Art.1
Il presente regolamento disciplina l’ingresso e l’utilizzo della pista nonché dei relativi impianti associati.
Art.2
Ogni associato si impegna a mantenere l’impianto accessibile nello stato in cui si trova all’atto del tesseramento o in condizioni migliori; nessuna rivalsa o rimborso sarà accettato dall’associazione per la mancata accessibilità temporanea causata da eventi non imputabili alla volontà dell’organizzazione.
Art.3
Sono ammessi in pista solamente gli automodelli a propulsione elettrica.
Art.4
L’accesso e l’utilizzo dell’impianto sono riservati unicamente ai tesserati maggiorenni o, se minorenni, accompagnati da genitore o altra persona maggiorenne delegata, in regola con il pagamento della quota associativa.
E’ vietato l’accesso a chiunque non sia in regola con il pagamento della quota di iscrizione. Per ragioni di sicurezza è vietato l’accesso agli animali di qualsiasi tipologia e taglia. Si fa obbligo per l’utilizzo dell’impianto di tenere sempre con sé, a portata di mano, la tessera dell’associazione in quanto l’abbonamento è nominale.
L’associazione , in qualità di gestore, ed il proprietario dell’impianto hanno la facoltà di richiedere l’esibizione della tessera per garantire un corretto uso della pista nel rispetto di tutti i soci.
Art.5
Prima di utilizzare l’automodello è obbligatorio verificare che la propria frequenza radio utilizzata non sia già utilizzata da altre persone presenti in pista e prendere conoscenza del senso di marcia in vigore in quel momento (orario / antiorario). In caso di uguali frequenze i piloti interessati democraticamente si alterneranno nell’utilizzo dell’automodello.
Art.6
E’ obbligatorio, per l’ultimo che esce, lasciare l’impianto a luci spente e corrente scollegata e con i quadri e cancello chiusi a chiave.
Art.7
Gli automodelli possono accedere alla pista solo se pilotati dal palco di pilotaggio per motivi di visibilità, sicurezza propria ed altrui. E’ pertanto vietato guidare dal box o da altra zona che non sia il palco guida.
Art.8
Utilizzando l’impianto ogni pilota si assume tutte le responsabilità per eventuali danni o infortuni causati a se stesso, al suo modello o a terzi dalla sua persona, dal suo automodello o postazione box ; liberando l’associazione (in qualità di gestore) e l’affittuario (Sportzone Pfarrhof) da ogni tipo di responsabilità civile e penale.
L’associazione Automodellistica Jokerteam Bolzano inoltre non risponde di furti o danni avvenuti all’interno dell’impianto, pertanto non potrà essere chiamata in causa per nessun motivo che non sia quello previsto dalle condizioni dello statuto e del presente regolamento.
I danni causati alla pista o alle strutture annesse dovranno essere ripagati da chi li ha causati.
Art.9
I soci, all’interno dell’impianto, sono tenuti ad osservare un comportamento civile ed educato. Bisogna avere rispetto della pista e delle strutture annesse, i rifiuti vanno gettati negli appositi cassonetti; gli stessi andrebbero a turno svuotati.
Art.10
Nelle giornate di gara stabilite dal calendario l’utilizzo della pista sarà ad uso esclusivo dei partecipanti. L’associazione si riserva la facoltà di decidere l’impiego della pista per gare e manifestazioni modellistiche fuori calendario, previa esposizione di apposita comunicazione nella bacheca della pista.
Art.11
In caso di mancato rispetto di quanto riportato nel presente regolamento ovvero di comportamento irrispettoso dei diritti altrui, oppure in qualsiasi caso che l’associazione giudichi lesivo dei diritti degli utilizzatori dell’impianto, la stessa si riserva la facoltà di allontanare l’associato. Nel qual caso che lo stesso si riveli recidivo sarà facoltà dell’associazione valutarne la revoca del tesseramento.

Il Consiglio Direttivo potrà deliberare aggiornamenti o modifiche all’ attuale regolamento che verranno comunicati su questa pagina e, se necessario esposti in bacheca della pista.

Bolzano, 09/02/2017